Piccole, grosse, medie: le dimensioni contano quando si parla di radio

Già dalla notte dei tempi le misure risultano importanti. Vuoi per un fattore puramente estetico, vuoi perché un grande involucro riesce a contenere un grande elemento. Insomma, siamo certi che a molti di noi piacerebbe parlare davanti a un grande microfono. Anche se non è detto che la quantità sia altrettanto importante come la qualità. Anche se non è detto che la quantità sia altrettanto importante come la qualità.

Alta tensione TER: il 26 luglio i nuovi dati d’ascolto radiofonici

Attesa, sentenza, tensione: sono le parole chiave per descrivere momenti tutt’altro che rilassati in vista della pubblicazione dei dati d’ascolto radiofonici relativi al primo semestre del 2019, ossia quelli compresi tra aprile, maggio e giugno. Da diverso tempo si registrano tensioni sul TER (Tavolo Editori Riuniti) con più di qualche soggetto che avrebbe lamentato numeri distanti dalla realtà.

Radiopallone: cambiano i colori ma il calcio è sempre trasmesso

Estate. Archiviata la memoria dei tempi nostalgici non parliamo più di radioline accese sotto l’ombrellone: i vecchi e grossi apparecchi di un tempo sono stati sostituiti dai più noti e piccoli device tecnologici. Ma è pur sempre la radio una delle fonti per ritrovare musica e notizie. A proposito di notizie: i giorni d’estate si fanno bollenti non solo per le temperature percepite sulla pelle ma anche per gli approcci con la nuova stagione.
Si individuano soggetti sul “mercato”, dunque, ci si corteggia per arrivare a una conclusione positiva. Così fanno le squadre della serie A.