Top Menù

Vittoria Marletta dall’Rds Academy 2017

Voce ad una delle protagoniste indiscusse della finale. 

L’edizione 2017 di Rds Academy va in archivio dopo un lungo periodo passato tra lavoro, sudore e soddisfazione per gli speaker radiofonici del domani. Tra i concorrenti che hanno avuto accesso alla finale, trasmessa su Real Time, c’è Vittoria Marletta seconda classificata: giornalista catanese con la passione per la radio. La ventottenne si è fatta notare per la sua voce, per la capacità di intrattenimento al microfono e per una particolare consapevolezza del proprio talento.
L’abbiamo intercettata prima della messa in onda della finale dell’Academy e, comunque andrà, ci ha rivelato che il suo sogno è diventare una speaker di Rds

Dunque, Vittoria, quali sono le tue sensazioni?

Sono molto contenta ma ho anche tanta paura, non posso nascondere pure nascondere una certa tensione. Vengo da una realtà difficile, quella siciliana, dal punto di vista artistico. Il pensiero di avere fatto le valigie e essere stata scelta tra duemila persone e essere arrivata fin qui mi porta verso queste sensazioni.

La paura di tornare indietro e non riuscire ad andare avanti

Adesso voglio utilizzare il bagaglio riempito in questi mesi e continuare. Faccio la giornalista e mi fa anche strano rispondere alle domande (ndr. ride). Tu sai qual è la cosa che ti fa stare bene, che ti fa essere te stessa. In Sicilia c’è una buona scuola di radio ma è difficile emergere e di radio non si mangia.

Quindi vorrai continuare a fare radio?

Certamente. Non so dove e se mi vorranno ma mi impegnerò. Finora non avevo mai mandato una demo ai network nazionali per paura che non mi ascoltassero. Il sogno adesso è Rds, la trovo compatibile con le mie caratteristiche. 

Che voto dai al percorso nell’Academy?

È stato un percorso in salita ma di crescita pazzesca. Il voto che do è nove. La cosa bella è che mi sono resa conto di poter stare con persone che parlano la mia stessa lingua. Tutto quello che avevo fatto fino a ieri era stato da autodidatta con Radio Zammù, la radio dell’università siciliana. Quando sono arrivata nell’Academy ho scoperto l’El Dorado. Ognuno di quelli che ho incontrato mi ha dato qualcosa. C’è stato un bel rapporto coi ragazzi anche se il nostro sogno è stato difeso con le unghie e con i denti. Filippo è uno che fa questo mestiere da anni, è un ragazzo diretto e concreto. Sono orgogliosa di essere arrivata in finale con lui, mi hanno messa a confronto con una persona valida. Davide è molto divertente ed empatia. Anche se quando siamo arrivati all’Academy non stavamo cercando amici ma un lavoro.

Consulenza Radiofonica, La Professionalità On Air!

Intervista a cura di Daniele Campanari

, , , ,

Comments are closed.
ASCOLTA LA WEBRADIO DI CONSULENZA RADIOFONICA PER SCOPRIRE TUTTE LE PRODUZIONI AUDIO REALIZZATE PER I NOSTRI CLIENTI.