Top Menù

I 6 vantaggi delle radio regionali, locali e web

Tutti vogliono trasmettere in una radio nazionale ma perché se in Italia abbiamo una radiofonia locale fatta bene come pochi al mondo? Si certo la visibilità e la conquista di un obbiettivo valgono molto ma in questo post mi piacerebbe che ci soffermassimo su

I 6 vantaggi delle radio regionali, locali e web

Ovviamente per web in questo caso intendiamo le radio locali (local web station) che sono fortemente radicate in un territorio.

Vicinanza:

il nostro ascoltatore è letteralmente dietro l’angolo; lo viviamo e lo conosciamo perchè è il nostro barista, l’amico, il compagno di calcetto. Quindi ci sarà più facile coinvolgerlo in attività che l’emittente promuoverà o supporterà con eventi e dirette, anche perchè non dimentichiamo che il miglior modo di far crescere gli ascolti è la presenza in eventi dal vivo.

Pubblico Specifico

Cerchiamo di crearci la nostra nicchia di ascoltatori, musicalmente e di contenuto. Nicchia non è sinonimo di poco ma di settoriale: l’ascoltatore non vuole la radio del TUTTO ma cerca qualcosa di specifico: diamoglielo.! Siamo circoscritti ad un territorio? Non vediamo la cosa come una limitazione ma come una potenzialità: parliamo solo a quel territorio e di quello che accade lì. Il futuro della radio nel breve termine sarà la diversificazione e la specializzazione.

Siamo un po’ come i social

Avete presente come funzionano le sponsorizzazioni su Facebook?

Scelgo il post da pubblicizzare, poi scelgo età, sesso luogo, interessi ed altri 3/4 parametri del mio pubblico di riferimento e lancio la campagna. La radio locale è un po’ così ci permette di veicolare le iniziative o le campagne marketing dei clienti in modo molto più mirato. Ma attenzione non è certo un’operazione che si sviluppa dall’oggi al domani; ci vuole tempo ed un investimento ben ponderato in alcuni specifici settori dell’azienda

 

Lavoriamo in famiglia

Molte realtà medio-grandi sono strutturate con schemi lavorativi più semplificati anche perchè all’interno ci lavorano componenti della stessa famiglia e ciò può essere un vantaggio.

Facciamo alcuni esempi riportati in ambito nazionale: tutto il gruppo  KissKiss (il network, KissKiss Italia, Radio Ibiza, KissKiss Napoli) di proprietà della famiglia Niespolo è gestito da 3 fratelli ed una sorella, Rtl con le sorelline Freccia e Radio Zeta sono in mano al patron Lorenzo Suraci ed al figlio Daniele o ancora Rds che fa capo a Edoardo Montefusco ma che si avvale della collaborazione dei figli Alessandro e Massimiliano per la gestione del network e delle varie emittenti locali: Dimensione Suono Roma, RamPower, Dimensione Suono 2 e Disco Radio.

Immaginate quante realtà simili in ambito più piccolo possono esserci (per esperienza diretta  la maggior parte delle radio Fm in Italia sono strutturate così). Essere all’interno di una piccola o grande famiglia ci da sicurezza e ci farà sentire parte attiva di un progetto.

Facciamo una radio fatta bene ma “orgogliosamente” locale.

Consulenza Radiofonica, La Professionalità On Air!

Post a cura di Alfredo Porcaro

Se vuoi approfondire l’argomento e rendere più appetibile la tua emittente contattaci subito.

Articoli suggeriti.

Errori che possono costare caro al successo della tua Radio

I 7 consigli di Consulenza Radiofonica per una radio di sicuro successo

, ,

Trackbacks/Pingbacks

  1. Le radio locali fanno i "piccoli network" e sul web dilaga il fenomeno delle local webradio | Consulenza Radiofonica - 7 dicembre 2017

    […] I 6 vantaggi delle radio regionali, locali e web […]

ASCOLTA LA WEBRADIO DI CONSULENZA RADIOFONICA PER SCOPRIRE TUTTE LE PRODUZIONI AUDIO REALIZZATE PER I NOSTRI CLIENTI.